Il successo della lotta al gioco d’azzardo illegale

Written by cropcasino on 9 febbraio 2014 Categories: casino crop news

Non è vero che le nostre Autorità non ci tutelino e che non siano attive contro l’illegalità: chi dice questo mente, sapendo di mentire. E’ una guerra aperta quella con il mondo illegale che la nostra Guardia di Finanza quotidianamente svolge in modo capillare e dietro indagini e controlli precisi e dettagliati. Sul territorio della provincia di Pistoia, nell’ambito di una serie di accurati e mirati controlli sul commercio, gioco illegale e lavoro nero si è “imbattuta” anche nel sequestro di “dieci totem” illegali, del valore di 100mila euro.

I militari della Guardia di Finanza hanno trovato, in particolare, in due circoli di Pistoia e San Marcello Pistoiese, dieci totem collegati via internet con siti di gioco esteri, e naturalmente illegali in Italia. I finanzieri, grazie ad un programma chiamato “Scasm”, hanno scoperto che l’accesso ai siti vietati era nascosto dietro una schermata in cui apparivano innocenti giochi di abilità e che, in caso di vittoria, al giocatore veniva stampata una ricevuta con l’importo da incassare (forse!!). Gli accertamenti sono ancora in corso per risalire al volume complessivo delle giocate, fondamentale per poter calcolare il Preu: un’ottima operazione e sopratutto un ottimo risultato. Le nostre Autorità curano attentamente tutto il territorio nazionale a salvaguardia e tutela degli utenti sopratutto di coloro che si mettono in contatto con questi siti che, certamente, proporranno qualcosa di interessante ed accattivante ma che certamente non sono siti che si preoccupano di tutelare i giocatori, ma solo ed unicamente il proprio “cassetto”.

Commenti disabilitati